Vanitygen e indirizzi bitcoin personalizzati

[ratings]

Un indirizzo bitcoin solitamente è generato casualmente ma è possibile, con qualche stratagemma, possederne uno personalizzato.

Il trucco sta in un, chiamiamolo, bruteforce. Per questa  operazione bisogna generare molte chiavi private e verificare che la parte iniziale dell’indirizzo bitcoin corrisponda all’insieme delle lettere desiderate.

Così è stato sviluppato un programma opensurce che fa tutto ciò sfruttando la potenza di calcolo del nostro calcolatore dal nome vanitygen. Esso non è una novità ma esiste dal 2011 grazie allo sviluppo di un certo samr7 che si è preso la briga di sviluppare tale software. Trovare i sorgenti su github e potete scaricare il programma per Windows x86+x64  qui (da avviare in riga di comando).

Con il tempo altre attività sono nate per adempiere allo scopo. Citiamo il sito http://bitcoinvanitygen.com/ che permette di generare online indirizzi fino a 9 caratteri (fino a 6 gratuito) sfruttano la potenza di calcolo dei loro computer. Per ovvie ragioni sconsiglio ilo suo utilizzo in quanto non si hanno certezze che le chiavi che ci verranno consegnate siano conosciute solo a chi ha commissionato il lavoro.

Citiamo anche https://vanitypool.appspot.com, una pool dove qualsiasi individuo,che desidera mettere a disposizione la potenza di calcolo in suo possesso,  può “puntare” per guadagnare bitcoin. Tali bitcoin provengono da altri individui che hanno volontà di commissionare il lavoro di creazione dell’indirizzo di vanità alla pool, consapevoli del fatto che l’unione fa la forza! Il sistema di consegna della chiave pubblica/privata è sicuro al 100%

Che dire, se siete vanitosi e desiderate un indirizzo personalizzato, avete l’imbarazzo della scelta.

Da soli, con altri o in gruppo!

 

 

Avatar

Mirko Feriotti aka Ziomik

Profeta del Bitcoin sin dagli esordi e fermamente convinto sulle potenzialità della moneta decentralizzata.

2 pensieri riguardo “Vanitygen e indirizzi bitcoin personalizzati

  • 27 gennaio 2016 in 3:56
    Permalink

    Ciao Stefano. L’utilizzo del programma non è poi così difficile da considerare una guida per il suo utilizzo. Se hai scaricato la versione per windows metti la cartella in C: Poi entrare in terminale andando su START e in cerca scrivere cmd.exe. Premi con il pulsante destro del mouse e lo avvi come amministratore. Quando sei in DOS ti rechi nella cartella che precedentemente hai scompattato(scrivi “cd \” e “cd nomedellacartella”. Il file chiamato vanitygen.exe serve per usare la potenza di calcolo della tua CPU. Se desideri utilizzare la GPU(scheda video) che solitamente è migliore per questo genere di calcoli utilizzerai il file oclvanitygen.exe.
    I comandi sono vanitygen.exe 1Zio e premere invio. il software incomincerà a lavorare e ti produrrà il risultato dopo un po di tempo(dipende da quante lettere hai impostato e dalla potenza di calcolo della tua macchina. Eventualmente se hai problemi inserisci pure le te domande commentando l’articolo e vedrò di risponderti. Un saluto e buon divertimento!

  • 21 novembre 2016 in 8:30
    Permalink

    Ciao e grazie per le notizie che ci riporti.Io ho un conto su coinbase e l’ho usato negli ultimi anni trasferendo diversi bitcoin. Dici che dovrei preoccuparmi ?

  • Avatar
    21 novembre 2016 in 10:06
    Permalink

    Ciao Anntonio, guarda.. non è che posso darti una risposta certa ma se le cifre che hai fatto girare non sono importanti(e quindi sopra una certa soglia) io me ne starei tranquillo. Poi consideriamo che, per ora, nulla è stato richiesto da parte della nostra nazione a Coinbase; Questo per dire che la tua preoccupazione dovrebbe esserci anche prima di questo avvenimento.


Effettua il login per lasciare un commento

Non perdere i nuovi articoli e le opportunità sulle criptovalute. Iscriviti alla newsletter!
Iscrizione