OpenBazaar è il nuovo Ebay

Tempo di lettura:3 minuti

Nel 2016 nasce OpenBazaar mentre nel 1998 iBazar fu il primo sito d’aste tra privati che vide la luce su internet. Poi, nel 2001, venne acquisito da eBay Inc. A titolo di pagamento del 100% delle azioni di iBazar in circolazione, eBay emise circa 2,25 milioni di azioni di capitale azionario, soggette ad una valutazione minima di 66 milioni di US$ e ad una valutazione massima di 112 milioni di US$.

Ora c’è OpenBazaar e pure GRATIS. Si, perchè OpenBazaar è un software p2p che permette un commercio elettronico decentralizzato, criptato, anonimo e utilizzando bitcoin come forma di pagamento. Non esiste un server ma tutti quello che lo stanno utilizzando rendono possibile il collegamento tra venditori e compratori.

Però, prima di dedicarmi ai dettagli, vorrei analizzare le spese per un venditore che desidera inserire un prodotto da €.500,00 su eBay utilizzando PayPal

Costi fissi
Tariffa d’inserzione € 0,00
Opzioni di vendita € 0,35
Servizi fotografici € 0,15
Totale € 0,50
PRODOTTO VENDUTO A €.500,00

Valore Finale € 500,00
Commissione sul valore finale € 50,00
Commissioni PayPal € 17,35
Totale € 67,35

Ho considerato la tariffa d’inserzione gratuita con 2 immagini senza nessun altro tipo di aggiunta per incentivare la vendita. Il totale che avrei dovuto spendere per aver venduto il prodotto tramite la nota casa d’aste online è pari a un 13,47%. Non male per aver fatto solamente da intermediario. E’ chiaro e palese che è semplice follia. Nessun commerciante è così pazzo a rimetterci una percentuale così consistente e quindi, mi pare lecito, che i costi dei prodotti sono spesso gonfiati per coprire tali costi. Con un netto svantaggio per i poveri consumatori.

OpenBazaar: Sono un commerciante, come funziona?

Ma torniamo a noi. Ora c’è OpenBazaar un e-commerce decentralizzato, criptato, anonimo e opensurce. Per poterlo utilizzare è sufficiente un computer e l’applicativo da scaricare dal loro sito. Una volta installato, come un qualsiasi software, basterà aggiungere il prodotto che intendiamo vendere(come su eBay o qualsiasi altro sito di e-commerce). Appena pubblicata l’inserzione, il sistema invierà a tutta la rete p2p i dettagli del vostro prodotto che così potrà essere visibile a chiunque effettuerà una ricerca con una delle parole chiave da voi utilizzate. Appena un compratore sarà interessato al vostro prodotto il sistema creerà un contratto tra le due parti utilizzando delle firme digitali personali e verrà preso in causa una terza “entità” chiamata “moderatore“. Esso monitorerà la vendita e interverrà nel caso ci siano problemi durante lo svolgimento della transazione.

E’ estremamente semplice e, grazie alla distribuzione opensurce, diversi progetti stanno nascendo semplificandone l’utilizzo. Per esempio duosear.ch permette la ricerca, dei prodotti all’interno del market, utilizzando un qualsiasi browser web e ci mostra i prodotti a disposizione su OpenBazaar come se fossero effettivamente all’interno di un sito internet.

 

duosear.ch
Per la sua caratteristica di p2p un venditore si troverà costretto a lasciare il proprio computer con il programma avviato per poter essere trovato dai potenziali clienti che ricercano la sua merce. Per ovviare questo “inconveniente” alcuni professionisti dell’hosting si sono attivati per cavalcare il business. E’ il caso di obcentral.org che per 15 dollari al mese ospiterà il vostro market p2p con tanto di backup giornaliero e se consideriamo i costi risparmiati per un presunto prodotto da 500 euro venduto su eBay(vedi sopra), direi che vale proprio la pena!

Cosa trovo su OpenBazaar?

Si può trovare tutto quello che i venditori mettono a disposizione. Come un sacchetto di POPCORN dell’Esselunga o il n°1 di TRANSFORMERS del 1984 e, come in un qualsiasi market anonimo, anche articoli non proprio permessi come 200 pillole da 50mg di VIAGRA. Ci tengo a consigliare d’evitate l’acquisto di prodotti illegali o di dubbia provenienza.

03610a767a732719868f33d78fa5f1e9 fe5663a9488f0b551d3264eb741b6b45
ad91fb10e962c8d4e2cd35d12e9098d6

 

 

Avatar

Mirko Feriotti aka Ziomik

Profeta del Bitcoin sin dagli esordi e fermamente convinto sulle potenzialità della moneta decentralizzata.

0 pensieri riguardo “OpenBazaar è il nuovo Ebay


Accedi per lasciare un commento

Non perdere i nuovi articoli e le opportunità sulle criptovalute. Iscriviti alla newsletter!
Iscrizione