EstCoins, la prima valuta digitale statale

A lanciare l’idea è proprio il direttore del programma Estone di residenza elettronica(e-residency), Kaspar Korjus.

La proposta, di una decina di giorni fa, è quella di emettere dei token crittografici rendendo di fatto la Repubblica di Estonia il primo paese con una moneta di offerta iniziale criptovalute(ICO). Con questo progetto l’Estonia si troverebbe con due valute e andrebbe in contrasto con le regole decise e  imposte da Bruxelles per tutti i paesi dell’ Eurozona.

 

Che cosa è il programma e-Residency?

La e-residency estone (o residenza virtuale estone) è un titolo secondo il quale cittadini non residenti possono ottenere una identità digitale emessa dall’Estonia, simile a quella fornita ai cittadini residenti estoni sul loro documento d’identità. Ciò li autorizza ad utilizzare i servizi forniti sia dall’Agenzia di Stato estone che dal settore privato collegati solitamente al documento d’identità.

E’ proprio grazie a questo programma che l’Estonia si troverebbe in grande vantaggio, rispetto agli altri stati, in quanto da qualche anno ha costruito un’ottima infrastruttura digitale che gli permetterebbe di iniziare il lavoro della nuova criptovaluta senza sforzi aggiuntivi. L’esperienza acquisita dal programma e-residency non si fermerebbe solo al comparto informatico ma anche a leggi già sviluppate e pronte per gestire a livello globale la criptovaluta Estcoins.

 

Investire in un paese

Investire in criptovalute è una attività ad alto rischio(ma potenzialmente ad alto guadagno) e grazie all’Estcoins sarà, per la prima volta, possibile investire in un paese incentivando e sostenendo i grandi sforzi informatici all’interno della nazione grazie una Public Private Partnership (PPP) regolarizzata da “contratti intelligenti artificaili”(nd.smart contract?). L’estonia sarebbe il modello di come un paese potrebbe diventare nella futura era di società digitale.

 

Se voltete approfondire l’argomento il link ufficiale del progetto: https://e-resident.gov.ee/estcoin

Avatar

Mirko Feriotti aka Ziomik

Profeta del Bitcoin sin dagli esordi e fermamente convinto sulle potenzialità della moneta decentralizzata.

Un pensiero riguardo “EstCoins, la prima valuta digitale statale

  • Avatar
    17 settembre 2017 in 5:17
    Permalink

    Per dovere di cronaca il nostro caro "amico" Draghi il 7 settembre in una conferenza stampa risponde a un giornalista riguardo il progetto dello stato estone:
    “Nessun paese puo’ introdurre una propria moneta: la moneta dell’eurozona e’ l’euro”.
    Inoltre si è rifiutato di commentare una ulteriore domanda sulla possibilità di una seconda valuta destinata alla circolazione interna..

    Image


Effettua il login per lasciare un commento

Non perdere i nuovi articoli e le opportunità sulle criptovalute. Iscriviti alla newsletter!
Iscrizione