,

Caos bitcoin – Panic buy,panic sell- PANIC! ETF il colpevole

 

Buongiorno gente!! Ieri, 10 marzo 2017, Securities and Exchange Commission ha deciso se accettare o meno un titolo che avrebbe dovuto seguire i movimenti del mercato bitcoin.

 

Azioni bitcoin? SEC dice NO!

Orbene il giorno è arrivato. Tre anni di preparativi andati in fumo: La SEC ha respinto la proposta della regola che avrebbe permesso di esporsi in dollari alle variazioni di prezzo Bitcoin. Sarebbe stato bello ma la Securities and Exchange Commission in questo documento spiega il motivo del rifiuto: SCARICA DOCUMENTO

Da mesi, l’attesa di questa data, aveva suscitato l’interesse anche a chi di bitcoin non aveva mai avuto interessi. La corsa all’acquisto era partita e pareva inarrestabile; Una crescita continua e costante che aveva portato bitcoin a un valore record toccando i 1.220,00 euro.

Ma ieri sera verso le 22.00(ora italiana) la notizia del NO è arrivata ormai a tutti gli interessati.

E ora che si fa?

Ovvio: CAOS!

I vari exchange scoppiano a causa delle continue richieste da parte dei clienti desiderosi di prendere delle decisioni sul loro investimento. Ovviamente le intenzioni erano quelle di vendere bitcoin prima del presunto collasso!

photo_2017-03-11_08-32-43 photo_2017-03-11_08-31-54

photo_2017-03-11_08-39-10

Il panico era palpabile nella chat pubblica di Telegram Bitcoin Italia https://t.me/bitcoinitalia

photo_2017-03-11_08-36-17 photo_2017-03-11_08-37-37

e, nonostante il dramma, ci si permette pure di filosofare su quello che ci si può attendere dalla vita

photo_2017-03-11_08-42-03

Mentre il caos regna sovrano in quasi tutti gli exchange i bot(strumenti autonomi che auto vendono/comprano bitcoin studiati ovviamente per trarne profitto) impazziscono rendendo facile recuperare centinaia di euro a chi abilmente ha colto l’occasione.

photo_2017-03-11_08-54-00

Il giorno dopo l’ETF

Il mio risveglio è mattutino, devo lavorare. Prima di lavarmi i denti controllo il prezzo sul mio Exchange preferito The Rock Trading: Siamo sopra i 1000 euro e questo mi conforta. Bitcoin ha resistito alla batosta.

Ore 8.59

photo_2017-03-11_08-59-28

Il messaggio è chiaro: Ma che ci importa dell’ETF??  La domanda è alta, il prezzo è in salita e questo caos non ha compromesso la moneta più importante di sempre, anzi ha permesso a molti di raccogliere bitcoin a prezzi interessanti. Noi non abbiamo bisogno di regolamentazioni!

I vincitori di tutto ciò?

I vincitori sono e resteranno sempre quelli che in un momento importante come quello di ieri e in altre situazioni di fluttuazione simili, sono andati al cinema, sono andati in discoteca o semplicemente stavano dormendo.

Bitcoin sarà sempre in salita. Acquistatene e dimenticatevene d’averne. E’ il modo più semplice per evitare di impanicarsi!

Buon week bitconiani!